27 gennaio 2016

Bonus Mobili 2016 per Giovani Coppie: Chi Può Chiederlo, Limiti di Accesso e altre Info

Il bonus mobili per under 35 è una novità inserita nella Legge di Stabilità 2016: si tratta di detrazioni fiscali sulla casa molto simili al bonus arredi collegato alle detrazioni per ristrutturazione, che sarà accessibile alle giovani coppie che comprano una casa, senza però che la necessità di lavori di ristrutturazione (nel senso che non è obbligatorio che l'acquisto di arredi ed elettrodomestici sia in combinato con lavori di ristrutturazione edilizia). [Aggiornamento 3 gennaio 2017: la Legge di Stabilità 2017 non contiene la proroga per questa agevolazione fiscale che dunque non è più disponibile per acquisti effettuati dopo il 31 dicembre 2016. Rimane invece valido il bonus mobili collegato ai lavori di ristrutturazione ].

Le detrazioni fiscali ristrutturazione con bonus mobili e elettrodomestici sono prorogate per tutto il 2016 con le stesse percentuali di incentivo fiscale, ovvero il 50% per una spesa massima di 96mila + 10mila euro. Previsto però un nuovo incentivo fiscale indirizzato alle coppie under 35 che acquistano casa: un bonus mobili accessibile senza ristrutturazione, che però avrà limiti di altra natura.

Infatti il limite massimo di spesa per il quale varrà la detrazione fiscale al 50% è di 16.000 euro, quindi si avrà un rimborso pari a 8000 euro in 10 rate annuali nella dichiarazione dei redditi. Inoltre sembra che non siano compresi anche gli elettrodomestici, cosa che potrebbe creare difficoltà ad esempio con le cucine con elettrodomestici ad incasso, in cui la fattura non distingue generalmente le diverse voci di spesa; ma per questo punto bisogna attendere i decreti attuativi che nel 2016 definiranno con precisione cosa si potrà comprare.
Nella guida Tasse sulla Casa, Detrazioni Affitto e Mutuo, Bollette Luce e Gas, Ristrutturazione Edilizia e Acquisto Arredi tutte le imposte da pagare per la casa ma anche le detrazioni ed i bonus disponibili per le famiglie, i consumatori, i contribuenti.
bonus arredo giovani coppieQuali giovane coppie potranno avere il bonus mobili 2016? Questa la definizione data nella Legge di Stabilità: "coppie costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno 3 anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni". Incluse dunque le coppie di fatto ma non i nuclei monogenitoriali con figli minori, cioè i single con figli piccoli così come i divorziati o i separati. Va precisato però che sarà una platea ridotta non solo dal vincolo dei tre anni di convivenza, ma anche dal fatto che dovranno essere acquirenti di una casa, dunque i già proprietari saranno esclusi, stando così le cose..

Tuttavia ci sono alcune difficoltà d'interpretazione, che la definitiva approvazione della Legge di Stabilità dovrà chiarire:
  • le coppie che comprano una casa nel 2016 e ci vanno a convivere sono escluse se non dimostrano di avere già tre anni di convivenza alle spalle? la legge non lo dice, ma il criterio seguito in precedenti agevolazioni dello stesso tipo è quello della residenza anagrafica
  • le coppie sposate devono anche loro sottostare al vincolo dei tre anni oppure no? una lettura favorevole della norma potrebbe far intendere che il requisito dei tre anni valga solo per le coppie di fatto, ma allora ci si deve prima sposare e poi comprare casa oppure si può comprare prima e sposarsi poi, entro un certo lasso di tempo dal rogito?
Dubbi importanti e dai quali dipendono le sorti di questo nuovo bonus mobili 2016 per giovani coppie, una detrazione fiscale di certo utile ma che rischia di nascere già monca.

Nessun commento: