Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Mutui Online a Tasso Variabile, Confronto Offerte di Dicembre

mercoledì 1 giugno 2016 Aggiornato il:

Offerte di mutuo on line per comprare casa con tasso di interesse variabile di Webank, ING Direct e CheBanca! a confronto: promozioni aggiornate - Crescono le richieste di finanziamenti per acquisto casa anche grazie alle tante offerte più convenienti del mercato dei mutui on line: sempre più banche offrono prodotti che possono essere richiesti ed approvati direttamente via web. Ecco alcune promozioni a tasso variabile Euribor o BCE: ricordiamo che i mutui a tasso variabile sono legati all'oscillazione di un indice finanziario di riferimento, di conseguenza l'importo delle rate è soggetto all'andamento del mercato riferito al periodo previsto per il versamento della nuova rata. L'onere del finanziamento può quindi aumentare sensibilmente, ma anche diminuire al calare dell'inflazione: considerate che attualmente gli indici sono a zero e le previsioni sui tassi di interesse dei mutui indicano che resteranno bassissimi ancora per anni, dunque i costi dei mutui che trovate in questo confronto non cambieranno di molto.

Generalmente i mutui a tasso variabile sono sottoscritti da chi dispone di un reddito medio/alto che consenta loro di affrontare un'eventuale situazione sfavorevole del mercato, in ogni caso qui trovate un confronto tra mutui a tasso fisso in promozione, mentre nella guida Conviene un mutuo fisso o variabile nel 2016? trovate indicazioni di vario genere per una scelta consapevole.

Mutuo on line a tasso variabile Webank

L'Istituto di credito diretto della Banca Popolare di Milano offre mutui a tasso variabile per acquisto casa su base Euribor 3 mesi sono in promozione con spread ridotto in base al loan to value e all'importo richiesto:

interessi mutuo variabile webank, spread applicato
Offerta valida per i mutui richiesti entro il 31 dicembre 2016 e stipulati entro il 31 marzo 2017.
Anche per questo mutuo non si pagano le spese di attivazione e gestione. Un preventivo per un mutuo da 120 mila euro per un immobile dal valore di 200.000€, da restituire in 30 anni, ha dato una rata mensile pari a 397.09€.


Mutuo a tasso variabile online di CheBanca!

Anche CheBanca! del gruppo Mediobanca offre un finanziamento a tasso variabile sottoscrivibile a distanza, fino alla stipula del contratto di mutuo con il notaio: richiedendo un mutuo casa a tasso variabile si ha un tasso finito Euribor 3 mesi + spread pari all'1,93% per mutui con durata inferiore o uguale a 25 anni, all'1,98% per mutui con maggiore di 25 anni in caso di loan to value all'80% massimo; lo spread però si riduce dello 0.68% con LTV sotto al 50%, dello 0.50% con LTV tra 50.01% e 60%, dello 0.30% con LTV tra 60.01% e 70%.
Mutuo a tasso variabile: confronto tra le migliori offerte del mese
Un'ulteriore promozione spetta a chi ha un'importo maggiore di 100.000 euro depositato presso la stessa banca ovvero spetta uno spread ridotto dello 0,10%. Inoltre il mutuo CheBanca! può essere anche un mutuo offset collegato al conto corrente, così da avere un'ulteriore riduzione dei tassi d'interesse.

Le spese accessorie di questo mutuo online, che però può essere richiesto anche presso le (poche) filiali di CheBanca! sul territorio italiano, sono la perizia 250€ e l'istruttoria dello 0.60% della somma richiesta (comunque tra 500€ e 1000€). Un preventivo di mutuo CheBanca! eseguito sul sito dell'istituto, sempre per un finanziamento da 130.000€ per una casa il cui valore d'acquisto è pari a 200.000€ con rimborso in 25 anni, ci ha dato una rata da 585.82€ al mese.

Mutuo online a tasso variabile di ING Direct 

La banca ING Direct propone Mutuo Arancio a tasso variabile indicizzato all'Euribor 3 mesi: trattasi di mutuo online con spese accessorie pari a zero e domandabile per acquisto casa e per surroga di altro mutuo. Per domande di mutuo fino al 15 gennaio 2017 si ottiene uno spread dell'1.70% per loan to value fino al 50%, dell'1.85% per ltv tra 50% e 65%, del 2% per ltv tra 65% e 75%, del 2.15% per tra 75% e 85%. Ben più elevati gli spread in caso di mutuo Arancio variabile indicizzato al tasso BCE: si sale infatti a 3,90% - 4,05%-  4,20% - 4,35% per le stesse percentuali di ltv. In ogni caso però si scende a 1.40% se il cliente decide per l'addebito della rata sul Conto Corrente Arancio ING Direct (conto online a zero spese). Richiedendo ad esempio un Mutuo Arancio Variabile indicizzato Euribor di importo di 100.000€ per una casa il cui valore d'acquisto è pari a 300.000€, restituendolo in 20 anni si pagherebbe una rata di 419,10€ mensili con addebito su Conto Corrente Arancio, di 483,93€/mese con addebito su altro conto (dati riportati dal sito della banca).

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni