Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Modello 730 2016: Scadenza Presentazione Rinviata al 22 Luglio

mercoledì 15 giugno 2016 Aggiornato il:

Il modello 730/2016 si può presentare fino al 22 luglio: ecco chi può usufruire della proroga - Anche quest'anno slitta il termine per la presentazione del modello 730 per la dichiarazione dei redditi, dal 7 al 22 luglio: pensionati, dipendenti e i contribuenti hanno più tempo a disposizione per presentare il 730 2016, standard o precompilato, presso un Caf o un professionista abilitato. Anche i cittadini che usufruiscono del servizio dell'Agenzia delle Entrate possono approfittare della proroga. Esistono però determinate condizioni.
Leggi anche: ISEE 2016, Quando e a Cosa Serve: Modelli Disponibili, Compilazione - Scadenze Fiscali 2016: Rate Tasi e Imu, Dichiarazione dei Redditi - Come Fare la Comunicazione all'Enea per le Detrazioni Fiscali - Scadenze Cedolare Secca 2016, Come Pagare a Rate, Calcolo Acconto
I contribuenti che si avvalgono dell'assistenza nella compilazione da parte di un Centro di Assistenza Fiscale o di un professionista abilitato, possono correggere, inviare o modificare il modello 730/2016 entro il 22 luglio, ad una condizione: questi ultimi devono avere già provveduto ad inoltrare all'Agenzia delle Entrate almeno l'80% delle dichiarazioni dei redditi. Da questo punto di vista non dovrebbero però esserci problemi in quanto chi presta assistenza fiscale solitamente prevede tale situazione con largo anticipo, infatti tutti gli anni il termine ultimo per la presentazione del 730 viene rinviato di circa due settimane.

Per una guida completa alle dichiarazioni dei redditi 2016
Modello 730 o Unico 2016: Detrazioni e Deduzioni, Istruzioni

La proroga del termine ultimo per l'invio del modello 730 precompilato riguarda anche i contribuenti che hanno scelto di usufruire della compilazione online sul sito dell'Agenzia delle Entrate.
Scadenza presentazione modello 730 2016 prorogata
Come sapete anche quest'anno il modello 730 si può presentare con due modalità: classica o precompilata. Nel 730 precompilato si possono già trovare alcuni dati ed informazioni utili per usufruire delle detrazioni fiscali; il modello è stato messo a disposizione a partire dal 15 aprile 2016 nell'apposita procedura online sul sito web dell'Agenzia delle Entrate: possono accedervi i cittadini in possesso dell'apposito Pin delle Entrate o del Pin dispositivo Inps.

I contribuenti possono utilizzare il modello 730 precompilato 2016, ma non sono obbligati a presentarlo: non c'è nessun obbligo di presentazione della dichiarazione precompilata, si può infatti continuare ad usare la dichiarazione ordinaria.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni