3 aprile 2018

Redditi Persone Fisiche 2018, ex Modello Unico: le Scadenze

Modello Redditi Persone Fisiche 2018 per la dichiarazione dei redditi: principali novità introdotte dall'Agenzia delle Entrate.
L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il nuovo modello Redditi Persone Fisiche 2018 per la dichiarazione dei redditi, l'ex modello Unico che è stato modificato lo scorso anno in quanto la dichiarazione Iva deve essere presentata con un apposito modello a parte. Di seguito vediamo quali sono le modifiche apportate alla dichiarazione dei redditi per le persone fisiche.

Chi deve usare il Modello Redditi Persone Fisiche per la dichiarazione dei redditi e scadenze - Va presentato per via telematica entro il 30 ottobre 2018, facendo da soli dal sito dell'Agenzia delle Entrate oppure con l'assistenza di un CAF o di un professionista abilitato. Come il precedente Modello Unico. Può invece essere presentato in forma cartacea entro il 2 luglio 2018 (sarebbe il 30 giugno, ma  un sabato) dai contribuenti che pur con redditi che-possono essere dichiarati col Modello 730 non lo possono usare, oppure che pur potendo presentare il Modello 730 hanno anche redditi o dati che vanno nei quadri del modello Redditi (RM, RT, RW), oppure che devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Frontespizio Redditi Persone Fisiche 2018 - Già da un paio di anni i contribuenti possono presentare una dichiarazione dei redditi integrativa a proprio vantaggio entro termini più ampi rispetto al passato, di conseguenza è stata eliminata la casella "Dichiarazione integrativa a Favore".

Quadro CR del modello Redditi PF: nel quadro CR, rigo 15, si può inserire l'importo relativo allo school bonus, ovvero si possono inserire gli importi relativi ai versamenti effettuati a beneficio degli Istituti scolastici Italiani, Chi effettua un'erogazione liberale in denaro destinata agli Istituti di istruzione al fine di contribuire a conservare, migliorare e rinnovare le strutture scolastiche, ottiene un credito di imposta in sede di dichiarazione dei redditi: il credito è pari al 65% delle somme versate per il biennio 2016 e 2017 e al 50% per quelle disposte per l'anno 2018.

modello redditi persone fisiche 2018Quadro RC del modello Redditi PF: nel rigo RC4 si devono indicare le somme percepite a titolo di premio di produzione per le quali si ottiene una tassazione agevolata al 10%, sia per l'Irpef sia per le addizionali regionali e comunali (nei Comuni nelle quali si devono versare). L'importo del premio di risultato non deve superare i 2.000 euro o i 2.500 euro se l'azienda coinvolge ciclicamente i propri dipendenti nell'organizzazione del lavoro. Benefits e rimborsi spese non devono essere inseriti in tale rigo.

Quadro RP modello Redditi PF: in questo modello per la dichiarazione dei redditi rientra la detrazione al 19% sui canoni di leasing pagati nell'anno 2017 per acquistare immobili, anche le case ancora da costruire, da adibire ad abitazione principale entro un anno dall'acquisto. La detrazione Irpef spetta ai contribuenti che, al momento della sottoscrizione del contratto di leasing, non possedevano più di 55.000 euro di reddito complessivo. L'importo massimo del canone di leasing non può superare gli 8.000 euro se l'acquirente ha meno di 35 anni oppure ai 4.000 per chi ha 35 o più anni.
Leggi anche - Detrazioni fiscali per polizze vita e infortuni
Se nel corso del 2017 il contribuente ha versato il prezzo di riscatto, può indicarne l'importo nell'apposita casella della colonna 4 del Quadro RP. La cifra massima inseribile in dichiarazione dei redditi è pari a 20.000 euro per gli under 35 e a 10.000 euro per i clienti che alla data di stipula del contratto di leasing hanno 35 anni o un'età superiore.

Spetta anche la detrazione fiscale al 65% per le spese di acquisto e installazione di dispositivi di controllo per le case domotiche, ovvero per il controllo degli impianti di climatizzazione, produzione di acqua calda e l'impianto di riscaldamento. La spesa deve essere indicata nei Righi da RP61 a RP64 nella colonna 8, indicando il codice 7 nella colonna 1 con il quale si individua l'Acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per controllo remoto.

Quadro RS del modello Redditi Persone Fisiche: conseguentemente alle nuove norme in termini di presentazione della dichiarazione integrativa a proprio favore, è stato eliminato il Quadro Errori Contabili della nuova dichiarazione dei redditi. Inoltre con il nuovo modello Redditi PF i lavoratori che trasferiscono la residenza in Italia ottengono un'agevolazione fiscale: le tasse vengono calcolate sul 70% del reddito complessivo.

Nessun commento: