Si possono portare gli occhiali da vista in detrazione nella dichiarazione dei redditi in quanto sono nell'elenco dei presidi medici che danno diritto alle detrazioni fiscali.

Detrazioni Occhiali da Vista (Documenti e Calcolo)

Le detrazioni occhiali da vista sono valide anche per spese sostenute per familiari a carico: le spese per gli occhiali rientrano quindi nel calcolo delle detrazioni fiscali per spese sanitarie, che hanno la franchigia a 129,11 euro (ovvero: sotto tale soglia non si ha la detrazione del 19% di quanto speso nel corso dell'anno e tale somma va sottratta dal totale su cui calcolare il 19% che verrà detratto).

Documenti per detrazione occhiali da vista - La documentazione che va necessariamente riportata nella dichiarazione dei redditi con Modello 730 o Unico per avere la detrazione fiscale sugli occhiali da vista comprende, come per ogni tipo di detrazioni per spese mediche, lo scontrino o la fattura che riporta il nome del soggetto che ha sostenuto la spesa e la descrizione specifica del dispositivo medico (non basta la sola dicitura "dispositivo medico").

Inoltre per le detrazioni occhiali da vista è necessaria la documentazione che certifichi la marcatura CE degli occhiali: ad esempio la confezione del dispositivo, la scheda del prodotto, l’attestazione del produttore o l’indicazione in fattura/scontrino da parte del venditore. È comunque l'ottico che deve fornire la dichiarazione di conformità del prodotto, con gli scontrini parlanti: il tutto viene inviato all'Agenzia delle Entrate al momento dell'acquisto, così da avere indicata ogni cosa nella dichiarazione dei redditi precompilata. Ci si può anche opporre all'invio, farsi consegnare la documentazione e procedere poi in maniera autonoma alla compilazione.

detrazione occhiali da vistaOltre alle detrazioni occhiali da vista per la correzione dei più comuni problemi quali miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia, c'è anche il rimborso totale per ipovedenti, ovvero per chi anche con l'uso degli occhiali non raggiunge una acuità visiva standard a causa di ulteriori patologie. Tutti gli ausili medico-sanitari per ipovedenti sono indicati nell'elenco nazionale Nomenclatore Tariffario, nel quale è anche indicata la spesa sostenuta dall'azienda sanitaria locale.

La richiesta dell'ipovedente per uno di questi ausili ottici deve essere fatta da un medico specialista in oftalmologia, dipendente del Servizio Sanitario Nazionale o convenzionato: con tale documento l'ipovedente può rivolgersi ai centri ottici convenzionati  e seguire le istruzioni date dall'ottico specializzato, dal quale otterrà anche il modulo per la richiesta di rimborso.
Detrazioni Occhiali da Vista (Documenti e Calcolo) Detrazioni Occhiali da Vista (Documenti e Calcolo) Reviewed by Christian Citton on 21.10.19 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.