6 aprile 2016

Offerte Luce Eni, Prezzo e Condizioni delle Tariffe per l'Energia Elettrica

Tariffe luce Link, sottoControllo, Fixa e Easy di Eni: prezzo e dettagli delle offerte per la bolletta della luce - Mettendo a confronto le offerte luce dei vari gestori è possibile trovare la tariffa più economica e adatta alle proprie esigenze. Confrontiamo le tariffe luce di Eni indicando il prezzo e quanto incide in bolletta il costo della componente energia. Le tariffe di seguito indicate possono essere sottoscritte solo da chi è già servito da un altro fornitore.

Con l'offerta Eni Link Luce la gestione del servizio avviene esclusivamente online ovvero la tariffa si sottoscrive e attiva attraverso il sito del gestore, si riceve la bolletta per via telematica (Webolletta) e il pagamento della bolletta luce avviene tramite addebito diretto su conto corrente.

Eni sottoControllo consente al cliente di rimanere al riparo dai rincari delle quotazioni dell'energia e di spendere meno se la quotazione scende e se il cliente sceglie la domiciliazione delle bollette luce.

Con Eni Fixa Luce si ottiene uno sconto in bolletta se il pagamento avviene con addebito bancario diretto e per il primo mese di fornitura il costo della componente energia è ridotto della metà.

Anche Eni Easy Luce prevede una quota della spesa bloccata per 3 anni e consente di risparmiare mantenendo attivo il contratto per la fornitura: il cliente ottiene, nel secondo e nel terzo anno, una riduzione del contributo al consumo rispettivamente pari al 5% e al 10%.


Offerte luce Eni a confronto: prezzo e dettagli

Per sottoscrivere un'offerta luce Eni è sufficiente accedere alla pagina web del gestore avendo a disposizione una bolletta dell'attuale contratto di fornitura, un documento di identità, il codice IBAN del conto corrente per la domiciliazione delle fatture e un indirizzo e-mail per poter accedere ai servizi online.

Durante il passaggio a Eni non sono previste modifiche o sostituzioni del contatore: il cliente riceve tramite e-mail il contratto sottoscritto con il gestore, al quale segue l'invio di una lettera contenente la data di decorrenza della fornitura di energia elettrica e dopo il primo mese di fornitura viene spedita, sempre all'indirizzo di posta elettronica, la prima bolletta luce, visualizzabile dall'area personale del sito di Eni.

L'offerta Eni Link Luce è disponibile sia in versione monoraria che bioraria: la prima prevede prezzo della materia prima energia elettrica bloccato per un anno che incide per circa il 33% sull'importo finale in bolletta: il prezzo è pari a 0,050€/kWh. Per la versione bioraria si pagano 0,0540€/kWh in fascia F1 (giorni lavorativi dalle ore 8 alle 19) e 0,0420€/kWh in fascia F23: il costo della componente energia incide per circa il 32% sulla spesa complessiva annua. Segnaliamo che la tariffa bioraria può essere sottoscritta solo da clienti dotati del contatore elettronico teletetto ovvero il contatore che consente la lettura in remoto dei propri consumi e quindi non richiede la lettura di un tecnico.

La tariffa Eni Fixa Luce garantisce al cliente prezzo fisso per 24 mesi, più un omaggio ovvero una macchina da caffè Nescafé Dolce Gusto Mini Me con la quale è possibile preparare anche bevande a base di tè, cioccolato e latte. Il prezzo della materia prima è di 0,067€/kWh. Il costo della materia prima rappresenta il 41% della spesa totale in bolletta. Richiedendo la domiciliazione bancaria si ottiene uno sconto del 5% su ogni fattura.

Confronto tariffe luce EniL'offerta Eni Easy Luce offre uno sconto sulla componente energia fissato dall'AEEGSI, l'Autorità per l'Energia Elettrica, il gas e il sistema idrico: per il primo anno di fornitura lo sconto è del 10% mentre per il secondo anno è pari al 5%. Il prezzo per il primo anno è pari a 0,061€/kWh più un contributo mensile di 6€. Il costo della componente incide per il 36% della spesa annua per l'elettricità.

La tariffa Eni SottoControllo Luce garantisce prezzo fisso per due anni dalla sottoscrizione del contratto che pesa per il 41% sulla spesa annua in bolletta. Il prezzo dell'offerta luce è fissato a 0,068€/kWh e se la quota del prezzo del kWh scenderà, il cliente pagherà il prezzo di mercato. In sintesi se il prezzo di mercato della quota energia sale si pagano 0,068€/kWh, mentre se dovesse scendere al di sotto di tale importo, si spenderà meno.

Segnaliamo infine l'offerta Eni LedxCasa che costa 0,070€/kWh ed offre un kit di 4 lampadine led di cui due da 9 Watt ( equivalgono a 60 Watt) e due da 13,5 Watt (equivalgono a 100 Watt): il kit costa 19 euro anziché 50 euro se il cliente rimane con Eni per due anni, inoltre le spese di spedizione sono gratuite. La componente energia incide per il 42% sulla spesa annua.

Tutte le offerte luce sopra descritte possono essere attivate da utenti già serviti da un altro fornitore del libero mercato dell'energia o dal servizio di Maggior Tutela, l'ex-monopolio statale, mentre non possono sottoscriverle i già clienti Eni

Nessun commento: