11 febbraio 2016

Certificazione Unica 2016: A Cosa Serve, Come Richiedere la CU per la Dichiarazione dei Redditi

Novità Certificazione Unica 2016: come richiederla, entro quando deve essere consegnata. Nuova CU sintetica: a chi viene rilasciata - La Certificazione Unica contiene i dati relativi ai redditi percepiti e alle ritenute operate dal sostituto di imposta (datore di lavoro/Inps) il quale deve rilasciarla entro il 28 febbraio: la CU viene consegnata ai lavoratori dipendenti ed autonomi e ai pensionati. Da quest'anno inoltre viene rilasciata ai professionisti titolari di Partita Iva e ai collaboratori a progetto e occasionali per i quali l'anno scorso si utilizzava la certificazione libera.
La CU 2016 è suddivisa in due parti: la Certificazione Unica sintetica deve essere compilata dai lavoratori soggetti a ritenuta a titolo di imposta o di acconto e deve essere consegnata ai lavoratori che versano contributi assistenziali e previdenziali all'Inps e/o premi assicurativi all'Inail; la Certificazione Unica ordinaria contiene informazioni complete ed utili per l'Agenzia delle Entrate sia per la compilazione del modello 730 precompilato sia per eseguire i controlli d'ufficio più rapidamente rispetto a quanto avveniva fino allo scorso anno.
Per una guida sull'accesso al modello: Come accedere al 730 precompilato dai siti Inps e Agenzia delle Entrate

Certificazione Unica 2016 dipendenti, autonomi e pensionati: cos'è e come funziona

La CU ha sostituito il vecchio modello CUD l'anno scorso e per quest'anno è stata migliorata ed ampliata. La Certificazione Unica 2016 deve essere compilata dai sostituti di imposta per documentare le ritenute operate e i redditi erogati a dipendenti e pensionati ai quali è data facoltà di presentare la dichiarazione dei redditi modello 730 precompilato o Unico 2016. Per la prima volta viene utilizzata anche per certificare le ritenute applicate ai lavoratori autonomi.
Il sostituto di imposta deve in seguito inviarla per via telematica all'Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo 2016.

CU 2016 redditi dipendenti e pensionati: principali novità 

Nella nuova Certificazione Unica è stato inserito un apposito quadro nel quale vengono indicati il codice fiscale del coniuge e dei figli a carico del dipendente o pensionato.
Il sostituto di imposta deve quindi indicare il C.F. del coniuge, il primo figlio e i figli successivi, familiari e figli con disabilità: il quadro è identico a quello della dichiarazione dei redditi anche nella compilazione, infatti il codice fiscale del coniuge del lavoratore/pensionato deve sempre essere indicato, ugualmente se lo stesso non risulta a carico.


Compilazione Certificazione Unica 2016: quali redditi vengono inseriti

Nella CU si inseriscono, oltre ai redditi da lavoro dipendente o da pensione, anche i redditi assimilati quali collaborazioni coordinate e continuative, borse di studio nonché i redditi derivanti da lavoro autonomo.

Come richiedere la Certificazione Unica per la dichiarazione dei redditi

Certificazione Unica 2016: novità, come ottenerla, quali redditi vengono indicatiChi ha la necessità di utilizzare la CU 2016 per presentare il modello 730 precompilato o l'Unico ma non si vede recapitare la certificazione dei redditi percepiti, può sollecitare il proprio datore di lavoro inviando una lettera raccomandata allo stesso oppure utilizzare una mail PEC (posta elettronica certificata). Il sostituto d'imposta è tenuto a consegnare la Certificazione al dipendente, diversamente è passibile di sanzioni amministrative di importo compreso tra i 285 e i 2.065 euro.

Se in seguito al sollecito non si riceve comunque il documento allora il contribuente deve denunciare l'inadempienza presso l'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate competente oppure presso la Guardia di Finanza.

Se non ricevete la CU 2016 entro il termine prestabilito (28 febbraio) potete tranquillamente intimare la consegna al vostro datore di lavoro e/o all'Ufficio Risorse Umane specificando che diversamente procederete immediatamente con la segnalazione all'Amministrazione Finanziaria.

Nessun commento: