23 dicembre 2021

Affitto o Mutuo o Leasing Immobiliare, Cosa Conviene?

Affittare o comprare casa? Le spese per acquistare un immobile e i costi di una locazione abitativa sono diversi, quindi una risposta sintetica e sempre valida alla domanda "meglio affitto, mutuo o leasing?" non esiste. La scelta tra affitto e acquisto casa si valuta anche considerando il tempo in cui si sostengono i costi (durata di mutuo o leasing, quanti anni si vive in affitto) e le varie agevolazioni e detrazioni fiscali per le tre soluzioni.

Comprare casa o affittare: prezzo dell'abitazione e periodo di soggiorno

Il primi fattore da valutare è il rapporto tra prezzo di acquisto casa e affitto, che non deve superare il 4% - 5% annuo in quanto non conviene versare rate del mutuo più alte di un affitto: investendo il capitale destinato all'acquisto della casa, ad esempio in obbligazioni oppure aprendo un conto deposito remunerato, si otterrebbero degli introiti periodici.

Comprare casa conviene rispetto all'affitto se aumenta il periodo in affitto, poiché i costi sono distribuiti su un tempo più ampio. Acquistare casa significa versare delle somme fisse ogni mese o annualmente per comprare l'immobile, le quali includono rate del mutuo, spese condominiali, rate dell'assicurazione, costi per la manutenzione e ristrutturazione dell'abitazione.


Per un calcolo corretto della convenienza di vivere in affitto o comprare casa si devono considerare anche le tasse acquisto casa, le detrazioni fiscali del mutuo, le detrazioni fiscali dell'affitto, tutti fattori che richiedono spiegazioni dettagliate:

Comprare casa: meglio il mutuo o il leasing immobiliare?

Nella guida sul leasing immobiliare sopra indicata viene descritto il suo funzionamento e a quali agevolazioni fiscali si può accedere, ma per capire se conviene vivere in affitto o acquistare casa schematizziamo di seguito vantaggi e svantaggi di mutuo e leasing.

Vantaggi del mutuo

  • il finanziamento casa può essere rimborsato in 30 anni
  • l'immobile diventa di proprietà fin da subito e in seguito si potrà venderlo per trarne un profitto
  • le rate del mutuo sono inferiori rispetto ai canoni del leasing; al momento i tassi applicati ai mutui mediamente non superano il 2% mentre quelli previsti per il leasing immobiliare si aggirano intorno al 5 e 6%

Svantaggi del mutuo

  • è possibile richiedere al massimo l'80% del valore dell'immobile, ma attualmente la maggior parte delle banche non eroga più del 50% del LTV (loan to value ovvero il rapporto tra la somma richiesta per il finanziamento e il prezzo d'acquisto della casa)
  • tasse sull'abitazione (ad esempio IMU)
  • parcella del notaio per la stipula del mutuo
  • spese per la perizia dell'abitazione, spesso a carico del cliente dell'istituto di credito erogante il finanziamento casa (tali somme, comprese le spese per il notaio, non vengono rimborsate nel caso in cui la banca rifiuti di erogare il mutuo)

Vantaggi leasing immobiliare

  • abitazione finanziata al 100% ovvero l'acquirente paga a rate l'intero valore dell'immobile
  • l'immobile acquistato con il leasing immobiliare non concorre alla formazione del reddito
  • nessuna spesa notarile
  • tempi di istruttoria ridotti rispetto alla richiesta di un mutuo
  • i canoni di locazione per il leasing sono deducibili
  • un bene in leasing non può essere sottoposto a sequestro o pignoramento

Svantaggi leasing immobiliare

  • solitamente il leasing non dura più di 12 o 15 anni
  • la casa non può essere né venduta né ceduta
  • i canoni sono più elevati rispetto alle rate del mutuo o all'affitto

Concludendo, diciamo che bisogna valutare con attenzione se conviene investire nell'acquisto dell'immobile o scegliere l'affitto, tenendo presenti i vantaggi e gli svantaggi relativi alle rispettive opzioni.
Nessun commento: