Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Come Funziona un Mutuo Ipotecario per Acquisto Prima Casa: Guida in 10 Punti

giovedì 29 settembre 2016 Aggiornato il:

Cosa serve per stipulare i mutui ipotecari per comprare la prima casa? Guida ai finanziamenti per acquisto immobili: come funzionano, detrazioni, tassi di interesse, casi particolari - Il mutuo prima casa è un finanziamento sottoscrivibile da chi non possiede nessun immobile la cui durata è solitamente compresa tra i 5 e i 30 anni: può essere richiesto per acquisto, costruzione o ristrutturazione casa, ma il cliente può domandarlo anche per rifinanziare o sostituire prestiti già acquistati per lo stesso scopo. La garanzia del rimborso sta nella definizione stessa di ipoteca ovvero nel caso in cui non sia possibile rimborsarlo, la banca diventa proprietaria dell'immobile. Il rimborso del mutuo ipotecario avviene con il versamento di rate che includono sia gli interessi sia la quota capitale.

Obbligo di Termovalvole per Riscaldamento Centralizzato nei Condomini: Scadenza, Costi e Detrazioni, Vantaggi, Svantaggi e Come si Usano

mercoledì 21 settembre 2016 Aggiornato il:

Entro il 31 dicembre 2016 negli appartamenti dei condomini con riscaldamento centralizzato occorre che siano installate su tutti i termosifoni le valvole termostatiche per regolare la temperatura; inoltre si deve anche installare un sistema di contabilizzazione del calore. Non ci sarà alcuna proroga a quanto pare e se nel 2017 non si è in regola la multa è tra 500€ e 2500€, in base a cosa ha deciso la Regione dove si trova lo stabile (solo in caso di impossibilità d'intervento ci sarà una deroga). Lo scopo principale è ovviamente ridurre i consumi energetici poi anche la spesa sulla bolletta del riscaldamento, tuttavia il costo per adeguarsi può essere elevato anche se ci sono detrazioni fiscali ed i dubbi tecnici non pochi: vediamo dunque cosa sono e come funzionano le valvole termostatiche per i termosifoni e come fare per mettere a norma l'impianto di riscaldamento centralizzato nei condomini.

Offerte Gas e Luce Acea, Tariffe Aggiornate

lunedì 12 settembre 2016 Aggiornato il:

Tariffe gas e luce per uso domestico del gestore Acea a confronto - Confrontando le tariffe gas presenti sul libero mercato dell'energia diventa possibile risparmiare in bolletta, in questo articolo confronteremo le offerte Acea Energia, gestore presente principalmente nel Centro Italia. Per risparmiare sulla bolletta del riscaldamento si può passare dal Servizio di Maggior Tutela, ovvero l'ex monopolio statale, al mercato libero dell'energia.

Offerte Gas e Luce Wekiwi, Gestore Solo Online: Cosa Offre, Come Funziona

mercoledì 7 settembre 2016 Aggiornato il:

Tariffe luce e gas Wekiwi (Gruppo Tremagi): il fornitore on line offre la possibilità di scegliere la carica mensile più adatta ai propri consumi domestici. Ecco come funziona - Siete alla ricerca di un nuovo gestore per le forniture di luce e gas? Potete valutare l'offerta Wekiwi (we= noi + wiki=acronimo di kilowatt) un'azienda smart che offre servizi trasparenti basati sul motto Se noi risparmiamo, anche tu Risparmi. Il fornitore fa parte della Holding Tremagi, alla quale è a capo il gestore Illumia. Scopriamo i dettagli dell'offerta Wekiwi.

Offerte Gas e Luce Illumia a Confronto: Prezzi e Fasce Orarie

Confronto tra le offerte Illumia per spendere meno per la bolletta di luce e gas: condizioni e prezzo - Chi mette a confronto le tariffe luce e gas ad uso domestico può trovare l'offerta più conveniente per risparmiare sulla bolletta: confrontiamo le offerte di Illumia, Smart Web e Relax per le forniture di energia elettrica e gas naturale. Se volete spendere meno per la bolletta di luce e gas potete disdire il contratto con il vostro attuale fornitore, o il Servizio di Maggior Tutela, per attivare una tariffa di Illumia, azienda fondata a Bologna nel 2006 che serve tutto il territorio nazionale. Vediamo nel dettaglio le tariffe.

Contributo Affitto, Agevolazione per Sfratto e Sostegni alle Famiglie in Difficoltà

mercoledì 31 agosto 2016 Aggiornato il:

Il Fondo per la Morosità Incolpevole è uno di quegli aiuti statali alle famiglie in difficoltà economica più importanti in quanto serve a dare un sostegno a chi ha problemi nel pagare l'affitto di casa (canone di locazione ad uso abitativo, in termini tecnici) ed è sotto sfratto, evento non raro in questi anni di crisi [aggiornamento 9 agosto 2016: operativo il fondo da 60 milioni di euro per quest'anno, fate domanda il prima possibile perchè si va ad esaurimento risorse e ci sono casi che avranno la precedenza]. Il Fondo Nazionale per il sostegno all'Accesso alle Abitazioni in Locazione è un altro sostegno per chi vive in affitto ma di natura preventiva e che serve ad evitare appunto situazioni di morosità e sfratto; attivo già da anni con la legge 9 dicembre 1998 n. 431 ha purtroppo sempre avuto problemi di finanziamento perché i fondi sono concorrenti tra Stato e Regioni, con la gestione affidata ai Comuni.

Sostegno Inclusione Attiva (ex Social Card Disoccupati): Requisiti e Domanda per la Carta Acquisti SIA

Il SIA è il Sostegno per l'Inclusione Attiva (che in parte anticipa il Reddito di Inclusione ancora in fase di elaborazione), un nuovo aiuto economico per le famiglie in difficoltà che prende il posto della social card per disoccupati, la carta acquisti sperimentale che è durata per circa tre anni: in questa guida aggiornata per il 2016 vediamo i requisiti per il Sostegno Inclusione Attiva e come fare domanda dal 2 settembre al 31 ottobre presso il proprio Comune di residenza. Dunque attenzione, il SIA è diverso dalla social card ordinaria da 40 euro al mese e anche dalla nuova card per famiglie numerose (almeno 3 figli a carico). Precisiamo subito che a differenza della social card sperimentale per disoccupati che era disponibile solo nelle principali città italiane e nel Sud Italia, il Sostegno per l'Inclusione Attiva è disponibile in tutta Italia. Obbligatorio seguire un progetto personalizzato di formazione lavorativa o scolastica predisposto dai servizi sociali.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni